Juve-Napoli 3-0: Finiamola un pò!?

Scritto in Varie | 02 aprile 2012

Salve amici del Central,

Come sempre in queste occasioni chiediamo venia alle amiche e agli amici che pensano (giustamente) che noi (malati per il calcio), diamo molta importanza all’amato pallone, e rimettiamo in ballo tutto quanto è successo ieri sera a Torino. Lo facciamo per chiarire alcuni punti di vista, ma anche per dare la giusta soddisfazione a chi ha vinto. Come abbiamo scritto sul nostro www.centralfitness.it pochi giorni fa, Juventus – Napoli è la nostra sfida; la partita che tutti amiamo e che ci emoziona sempre in modo particolare. Per mesi abbiamo decantato Mazzarri e il Napoli, impegnati nell’Europa che conta. Da ieri sera la scena tocca a Conte e i bianconeri. Ovviamente, a chi scrive, la cosa non fa piacere, ma è la realtà, ed è anche giusta! Il 3-0 rimediato a Torino rappresenta il punto più basso della stagione degli azzurri, che per di più si sono sentiti sbeffeggiare nel capoluogo piemontese dalla tifoseria di casa. Ecco forse l’unica sconfitta della serata della Juve è in questa mancanza di stile, perchè cantare l’inno (alla gioia) dei napoletani era fino a ieri sera esclusivo di chi tifa azzurri. Dalle parti del Vesuvio (che gli “amici” juventini continuano ad invocare per far pulizia dalle nostre parti…) questo momento della serata di gloria bianconera è stato interpretato come un non voler concedere l’onore delle armi agli sconfitti. Se rimaniamo nella purtroppo deprecabile normalità di beceri sfottò da entrambe le parti (vedi striscioni razzisti contro la gente del sud, e contro i presunti furti della Juve nella stora del calcio), diciamo che siamo disposti anche a non pensarci, ma “O Surdat’ nnammurat’, cantato da gente che non è napoletana, per prendere in giro i napoletani, non è stato un bel gesto. Detto questo, tutti gli sfottò ci stanno, e ci sta (male, anzi malissimo per noi) anche il gol di Quagliarella, che se è vero che non esulta quando segna, nel momento in cui lo fa Vidal sembra uno che ha appena vinto al Superenalotto! Juventus – Napoli 3-0: chissà quante volte lo hanno scritto su Facebook i nostri amici del Central di fede juventina. E chissà quante volte lo faranno fino al 20 maggio! Quel giorno però sarà una storia diversa, e chissà che non si possa gioire noi azzurri. Per adesso teniamoci gli sfottò, che sono meritati. Noi che abbiamo perso però non perdiamo la calma e accettiamo la situazione. E’ sbagliato creare tensione per una partita di calcio. E’ sportivamente bruttissima, perchè perdere con la Juve ci fa male, ma pensiamo che il 20 maggio loro potrebbero vederci alzare una coppa al cielo…

Salvatore Siviero (foto da www.sky.it )