Euro 2012 con il Central: Che emozione!

Scritto in Eventi | 10 luglio 2012

Salve amici del Central,
E se vi dicessi che mi sono divertito più in Polonia ed Ucraina che in Germania 2006, quando vincemmo il mondiale? Certo le emozioni sono state completamente diverse. Vincere un mondiale e per la prima volta seguire la nazionale da vicino, nel loro ritiro, ha avuto dell’incredibile. Ma se parliamo di divertimento puro, allora qui siamo stati benissimo.
Per iniziare, prima della partita con la Germania, siamo usciti su tutti i giornali nazionali e regionali, sui vari TG e sul web abbiamo spopolato con il bandierone di 200 mq. dell’Italia nel cuore, Sorrento, con il nostro “Cuore Wellny” che dominava al centro. Non vi dico le interviste; non passava un’emittente televisiva, soprattutto estera, che non si fermasse a farci delle domande, e riprendere la nostra enorme bandiera.
Addirittura, come si vede in una delle foto che pubblichiamo sul nostro sito www.centralfitness.it, il bandierone l’abbiamo fatto sventolare dalla torre nel centro storico di Varsavia. Non immaginate nella piazza cosa è successo in quel momento. Praticamente tutti, e dico tutti, a fotografare il nostro tricolore con la scritta Sorrento.
Dopo la vittoria con la Germania, siamo andati a festeggiare nel centro di Varsavia con i polacchi, ed anche lì, non abbiamo potuto fare a meno di prendere il bandierone. Per diverse ore, “Wellny” è andato avanti e indietro per le strade di Varsavia. Tantissime persone continuavano a cantare, ballare e bere sotto il nostro tricolore, divertendosi senza mai fermarsi.
Il giorno dopo, abbiamo fatto tappa ad Auschwitz (mi riservo di commentare in un’altra occasione, le sensazioni che ho provato nel visitare il “campo degli orrori”), poi ci siamo fermati nella stupenda e bellissima Cracovia, e l’indomani siamo arrivati a Kiev. Anche lì, grandi feste. Il sabato sera, prima della finale, nella FanZone, si è svolto il concerto (completamente gratuito) di Elton John ed i Queen: Incredibile! Migliaia di persone di tutta Europa e del Mondo, si sono riversate in quelle strade, cantando e ballando tutti insieme.
La domenica della finale, eravamo di nuovo in piazza, e lì siamo rimasti praticamente bloccati per tre ore a fare foto con tutti. Chiaramente avevamo la nostra divisa ufficiale dell’Italia nel cuore e la bandiera piccola. Tutti, veramente tutti, ci chiedevano di fare qualche foto con loro, e non riuscivamo proprio a camminare. Alla fine, nel centro della piazza, abbiamo messo lo striscione a terra e tutti a ballare attorno al nostro tricolore di Wellny: Bellissimo!
E’ mancata solamente la ciliegina sulla torta, la vittoria degli azzurri, ma va bene lo stesso. Lo spirito era quello di divertirsi e conoscere altri posti ed altre culture. Sicuramente gli amici che sono venuti con il volo charter da Roma, solo per la finale, spendendo quasi gli stessi soldi nostri, sono rimasti certamente più delusi di noi.
Ed ora BRASIL 2014!

Ernesto Lupacchio