Emotional Fitness

Provate per un attimo a riflettere sul modo in cui viviamo quotidianamente: lo stress ci assale, le paure  ci ossessionano, l’ansia prevale mentre è inesorabile la perdita continua di valori.

Ormai siamo abituati a pensare solo al passato ed al futuro, non ci rendiamo conto che il tempo passa, non riusciamo mai a “vivere” il presente, ci accorgiamo, solo in ritardo, che attimo dopo attimo, la vita scorre inesorabilmente.
Ora proviamo a pensare alla nostra nascita…Innanzitutto ognuno di noi è nato da un gesto d’amore dei nostri genitori, e già questo dovrebbe farci riflettere sulla bellezza della vita… Dopo essere stati più o meno nove mesi nel grembo della nostra mamma, immersi nel caldo del liquido amniotico, in pace e al riparo dall’esterno, già dalle prime ore di vita, con il taglio del cordone ombelicale, ci siamo dovuti confrontare con il mondo e le sue difficoltà: la respirazione, i dolori, il pianto…

Nella crescita, poi, sono iniziate le ansie e le paure che, molte volte, per il troppo amore dei nostri genitori e la società stessa ci hanno trasmesso: i rimproveri sulla nostra identità e non sul comportamento, le cadute, le delusioni, etc. E così avanti fino all’età adulta, quando sono iniziate le responsabilità e i problemi da risolvere per andare avanti.

La nostra vita ci condiziona nell’affrontare le scelte quotidiane e noi ubbidiamo senza far nulla, ci facciamo sopraffare dai sentimenti senza riuscire a gestirli. E così, senza nemmeno rendercene conto, conviviamo con rabbia, invidia, egoismo, paura, rancore, senza considerare che spesso prevale il vivere per “apparire”…per “far vedere agli altri”, quel perbenismo ipocrita, che ci porta a dimenticare il bello di vivere nell’amore e con l’amore.

Con “Emotional Fitness” ho così, rafforzato le mie convinzioni. Imparare a gestire i sentimenti e le paure è fondamentale per migliorare il proprio stile di vita. Pensate al mal di stomaco prima di un esame (a me veniva sempre), o prima di un colloquio importante di lavoro, o prima o dopo un avvenimento importante della nostra vita. Ebbene, questo fastidio, che a volte può degenerare in patologia, dipende proprio dal nostro inconscio, che non riusciamo a gestire volontariamente. L’arrossire, il balbettare, l’insicurezza nel parlare, sono tutti segnali che il nostro corpo ci manda e noi dobbiamo solo imparare, prima a percepire e poi a controllare.

Il nuovo corso al Central di “Emotional Fitness” è finalizzato a”ripristinare quelle funzioni che permettono all’organismo di ritrovare il suo ideale equilibrio, l’armonia con se stessi e l’ambiente circostante; tutto questo con metodi didattici innovativi, di semplice apprendimento per un immediato utilizzo nella vita quotidiana.

Per riuscire a gestire quello che si prova, ci vogliono pratica ed allenamento: Si tratta di “Fitness Emozionale”, cioè allenare la propria abilità di passare in fretta agli stati d’animo indesiderati a quelli desiderati. Questo è possibile a patto di essere in grado di governare gli elementi che compongono un’emozione; il corpo, il focus mentale e il linguaggio.

•    Gli stati d’animo si sentono nel corpo
•    Il focus mentale crea la realtà
•    Le parole influenzano potentemente il modo in cui interpretiamo gli eventi

Ti sei mai chiesto…
Cosa desideri veramente?
Cosa stai facendo per realizzarlo?