Body Pump e Body Step by Les Mills

Scritto in Palestra | 16 marzo 2012

Oggi rispetto a ieri la vita è più frenetica con un aumento del 30% delle ore di lavoro rispetto agli anni ’60.

Diventa sempre meno il tempo da dedicare agli sport e alle attività di svago, si mangia nei fast food e si ingrassa. Nelle famiglie ormai lavorano tutti e due i genitori e i figli si ritrovano a mangiare cibo non sano e a giocare al PC, play station, e senza praticare attività sportive si ritrovano anche loro grassi.
Secondo le statistiche nazionali e tenendo conto dei parametri dell’ OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) più dell’80% della popolazione risulta obesa o in sovrappeso.
Secondo le stesse statistiche le cause principali di morte sono le malattie cardiovascolari legate proprio a tali patologie.
L’obesità, fenomeno socio-culturale interessante tutti i paesi occidentali industrializzati, rappresenta un vero e proprio flagello per l’umanità ed incide per svariati milioni di euro sulla spesa pubblica nazionale.
Dall’altro lato di questa realtà c’è un gruppo di persone che comprende la necessità di fare qualcosa per ribaltare questa situazione. Cresce sempre di più il numero di persone che frequentano fitness club nelle nazioni sviluppate, il poco tempo a disposizione a reso le attività svolte in palestra la forma  di sport più praticata nel mondo occidentale.
La sfida per noi operatori del benessere è rimpiazzare il divertimento e lo spirito di cameratismo offerto dalle attività sportive tradizionali. Fino a poco tempo fa andare in palestra era un’esperienza di scarsa motivazione e ispirazione,pensiamo alle prime attività  proposte in palestra circa 20 anni fa ,come il vogatore o  la cyclette,con il passare del tempo le macchine sono migliorate in modo consistente fino ad arrivare all’avvento del cardio theatre che ha reso meno noiose queste attività.
Negli anni ’90 sono avvenuti i cambiamenti maggiori, l’aerobica relegata ad un mercato di nicchia durante gli anni ‘ 80, ha creato la rivoluzione degli allenamenti di gruppo. E’ stato quindi possibile pedalare in gruppo a tempo di musica sotto la guida  esperta di un istruttore motivante, e lo stesso avvenne con l’allenamento con i pesi, le arti marziali, lo yoga, le classi di danza e molte altre. Queste nuove attività invece di essere noiose erano qualcosa che la gente amava e desiderava frequentare sempre di più.
Da oltre 25 anni Les Mills ,un’azienda Neozelandese, si dedica con grande passione alla realizzazione di questa rivoluzione.
L a prima grande innovazione è stata quella di creare un format pre-coreografato di lezione con l’uso dello step,(Body Step) che da a tutti i partecipanti,anche ai meno esperti, la possibilità di allenarsi e di sentirsi a proprio agio data l’efficacia e la semplicità dei movimenti, godere di un’esperienza che va oltre l’attività motoria grazie al supporto di musica coinvolgente e di istruttori capaci. L’altra grande innovazione è stata la creazione di un programma di allenamento con bilanciere che adotta i migliori esercizi della sala pesi come squat, spinte, piegamenti e alzate ,in modo da tonificare e scolpire tutto il corpo, parliamo di  Body Pump. Ad oggi Less Mills vanta 10 programmi che riproducono varie attività sportive, tutti accomunati da quattro ingredienti essenziali : Divertimento, Musica coinvolgente, Energia del gruppo, Allenamento Atletico, il tutto condito dalla presenza di un istruttore esperto e motivante.
Noi del Central Fitness Club (Sorrento e Vico Equense) condividiamo i valori di questa azienda:
1) Be Brave                      essere coraggiosi  (nello sport come nella vita)
2) One tribe                     una unica tribù (di guerrieri contro la vita sedentaria)
3) Change the world       cambiare il mondo ( generando benessere)

E abbiamo scelto Les Mills per donarvi esperienze di gruppo capaci di cambiarvi la vita sempre e ovunque.
Se vuoi prenderti cura della tua salute, sentirti bene, evadere la vita quotidiana o semplicemente goderti musica e movimento con altre persone, non rimandare vieni a provare i programmi Less Mills al Central Fitness Club.                               

 

Francesco Raimo